info@lucchesepallavolo.it    
provincia di lucca coni comune Lucca federazione italiana pallavolo






















  19 MAGGIO - 15:28
  Dalla Gazzetta di Lucca Vittoria della D


Orgoglio Lucchese, il club approda in serie C

domenica, 19 maggio 2019, 14:43

di Valter Nieri

Vincendo 3-1 in gara 3 contro il Ponsacco la Lucchese torna in serie C, una promozione alla quale le ragazze hanno sempre creduto, anche quando sono state martoriate dalle assenze per gli infortuni alla Lazzarini, a Matilde Grazzini ed alla Pellegrini.
Negli stessi play-off il capitano Livia Bartoli, dolorante per un risentimento muscolare, ha stretto i denti giocando con una fascia elastica alla gamba destra. Ma anche contro le avversità e alla malasorte la squadra ha reagito con fermezza, con grinta e caparbietà, rimediando tatticamente, ma soprattutto mentalmente alla prestazione sotto tono del Palaiacopini di mercoledi.
Il Ponsacco di coach Donati è stato un degno avversario, un osso duro, superato in dirittura d'arrivo con calma e freddezza nel concludere e nel difendersi. La Lucchese raggiunge la Pantera in serie C, anche se voci di corridoio parlano di una fusione delle due società.
C'è molta similitudine fra la Promozione in C della Pantera lo scorso anno e quella della Lucchese in questa stagione. Entrambe squadre di esperienza, entrambe hanno trovato sulla loro strada una squadra pisana nei play-off: la Pantera superò San Miniato, la Lucchese ha avuto la meglio su Ponsacco.
La fusione di due anni fa tra UPL di Massimo Bartoli e Lucca volley di Bruno Ricci ha dato effetti positivi. Grazie alla loro forza di volontà e ad una attenta gestione sono riuciti a risalire subito la china dopo l'amara retrocessione dello scorso anno. E' il successo di Alberto Tognocchi, per la prima volta all'età di 50 anni primo coach di una squadra dopo una lunga carriera sacrificata senza mai prendere di prima persona le decisioni e senza mai far parte di un top club, cioè di una squadra che vince i campionati.
Al tecnico di Borgo a Mozzano la giusta ricompensa. A lui il merito di aver saputo gestire lo spogliatoio, puntando la stagione su atlete di temperamento ed esperienza e di aver caldeggiato gli inserimenti di Diletta Pellegrini e Teresa Farsetti, la prima top score, la seconda banda ricevitrice determinante nelle diverse situazioni. Dice il tecnico: "E' stata la vittoria del sacrificio di tutti. Quando scendiamo in campo siamo una squadra che lavora insieme, unita in un unico obiettivo ed il merito va condiviso anche con quelle ragazze che hanno giocato di meno".
E' il successo del capitano Livia Bartoli, bandiera della Lucchese, ex UPL, la sua unica squadra dove ha giocato otto stagioni in C ed una in B2, vincendo il campionato nel 2011-12. La sua evoluzione nella precisione delle alzate da regista della squadra è stata determinante. Al fischio finale ha sicuramente pensato alla mamma, morta circa un mese fa, che l'ha aiutata a crescere e ad essere donna e dal cielo le ha dato coraggio anche in questa occasione.
"Questo è il successo più sofferto ma anche più bello della mia carriera - dice - meglio anche della promozione in B2, considerando tutte le vicissitudini negative di quest'anno personali e della squadra.".
LA PARTITA
La Lucchese schiera la stessa formazione del Palaiacopini con Livia Bartoli in regia, opposto Federica Lazzarini, Sabrina Risaliti e Francesca Lazzarini al centro, Diletta Pellegrini e Teresa Farsetti di banda ed Elena Davini libero.
Il Ponsacco risponde con la formazione schierata nei due set finali di gara 2 con Carlotta Stacchini in regia, opposto Virginia Granchi, il capitano Elena Cestari e Martina Nebbiai al centro, Rosita Giorgi e Chiara Manzi di banda e Rebecca Falleri libero.
E' questa gara 3 dopo che al Palaitis l'11 maggio si impose la Lucchese 3-0 e mercoledì 15 maggio al Palaiacopini la spuntò Ponsacco al tie-break per 3-2. La Lucchese è giunta seconda nella regular season del girone A, mentre Ponsacco si è classificato al terzo posto nel girone B. Al Palaitis, mai visti così tanti spettatori, si respira l'aria delle grandi sfide con una bella cornice di pubblico e due tifoserie calde e appassionate che si fanno sentire senza pause con trombe e tamburi. Suggestiva la coreografia dei tifosi ospiti per i quali la loro squadra è motivo di orgoglio per tutta la città.
La partenza è a favore della squadra di casa incisiva in attacco con la Pellegrini che supera il muro di Cestai e Nebbiai, Cestai e Stacchini e i giochi sembrano fatti quando la Lucchese va a + 8 dopo il punto della Risaliti su pregevole alzata della Bartoli. Sul 21-13 si assiste invece ad una rimonta ponsacchina con la Granchi che mura Farsetti(21-17), muro di Nebbiai (21-18) ed il primo ace ospite messo a segno dalla Stacchini (21-19), che però sbaglia la battuta successiva. Un muro della Cresta, nel frattempo subentrata alla Manzi, riporta Ponsacco a meno 2. La Lucchese vede quasi svanire l'intero vantaggio quando Federica Lazzarini schiaccia troppo lungo con il punteggio che torna in bilico 23-22. La Farsetti schiaccia sul bagher della banda ricevitrice Cresta che non riesce a respingere e Diletta Pellegrini con astuzia mette giù per il 25-22.
Nel secondo set Ponsacco reagisce grazie ad alcuni errori in fase di attacco da parte della Farsetti ed un punto della Cresta porta il punteggio sul 9-16. Le rossonere cercano di reagire ed a suonare la carica è Diletta Pellegrini che mette a segno 3 ace consecutivi prima di una doppia sanzionata alla Bartoli con Ponsacco ancora a +4. I muri della Nebbiai e gli attacchi consistenti di Granchi e Cresta consentono alle ponsacchine di mantenere la stessa distanza di sicurezza fino al 19-23. Attacca Cestari, il muro della Pellegrini finisce fuori per il 19-24. La Cestari mette a segno un lungo linea che chiude il set e pareggia i conti 20-25.
Il terzo set è caratterizzato da qualche errore di troppo in palleggio da parte delle due formazioni con la Lucchese costantemente in vantaggio di 3-4 punti. Sotto di due punti sul 18-16 coach Donati ha la sensazione di perdere il set e cerca di dare una svolta alla partita cambiando la regia. Dentro Giulia Lupi e fuori Carlotta Stacchini, ma il punteggio rimane a favore della Lucchese in un finale di set che vede per protagoniste Francesca Lazzarini al centro e Federica Lazzarini che da posto 2 piazza il punto decisivo del 25-19 .Prima del punto finale Ponsacco cambia il libero facendo entrare l'ex Ambra Cavallini Erika Cacciapuoti al posto della Falleri.
Nel quarto set il gioco si mantiene in equilibrio, ma nelle battute finali la Lucchese è più concreta, commette meno errori in palleggio ed in ricezione. Negli ultimi scambi Tognocchi fa entrare la quarantenne e sempre lucida Bianca Biagini al posto della Risaliti. L'anziana centrale si fa subito notare partecipando all'azione di tamponamento dell'attacco avversario permettendosi anche il lusso di posizionarsi per mettere giù la palla dal centro della rete per il 25-20 che chiude set e partita.
La Lucchese ha mostrato una maggiore superiorità nelle singole, meritando la vittoria. Elena Davini questa volta non ha ripetuto gli errori di gara 2 e lo dimostrano anche gli ace subiti dalla squadra: 9 contro i 18 della partita precedente. In fondo l'apoteosi della Lucchese e i cori da stadio dei suoi tifosi che hanno festeggiato a lungo. A fine partita la commozione del Presidente Massimo Bartoli. Non ha potuto trattenere le lacrime pensando a sua moglie Paola Favilla, a quanto ci tenesse a questo successo. Ma lei ha assistito al trionfo dal cielo e sarà sempre vicina alla squadra ad ogni sua partita.
TABELLINI
Lucchese: Bartoli (K) 10, Beani (NE), Biagini 2, Della Maggiore (NE), Farsetti 13, Grazzini (NE), Federica Lazzarini 6, Francesca Lazzarini 9, Pellegrini 15, Risaliti 6, Davini (L), Maionchi (NE). All.Tognocchi.

Ponsacco: Manzi 5, Cestari (K) 7, Lupi, Benedetto, Stacchini 2, Giorgi 15, Marinari, Cresta 13, Carnesecchi, Granchi 8, Nebbiai 3, Falleri (L), Cacciapuoti. All.Donati.
1.o Arbitro Monica Nannicini. 2.o Arbitro: Andrea Zaccara.

Ace Lucchese: Pellegrini 4, Bartoli 2, Farsetti 1, Francesca Lazzarini 1.

Ace Ponsacco: Giorgi 2, Manzi 2, Stacchini 2, Nebbiai 2, Cestari 1.


  19 MAGGIO - 11:44
  ED E' PROMOZIONEEEEEEE!!!!


GRAZIE RAGAZZE!!!!! *C* SIAMO RIUSCITI!!!
Gara 3 si chiude con una vittoria in un palazzetto pieno di gente e con un tifo da serie A!!! Grazie per questa splendida stagione, grazie a tutto lo staff, grazie ad Alberto per questo importante risultato ma soprattutto grazie perché siete state un grande esempio anche per le piccole atlete che vi hanno seguito e sostenuto. Avete avuto grinta, carattere, spirito di sacrificio e tanta voglia di farcela...e ce l'avete fatta!!!!!COMPLIMENTI A TUTTE!!


  19 MAGGIO - 11:41
  IL PUBBLICO




  19 MAGGIO - 1:47
 




  19 MAGGIO - 1:47
 




  19 MAGGIO - 1:46
  foto della vittoria in C




Vedi Tutte Le Notizie Pubblicate ...

 

lucca volley
  Area Calendari   -   Area Amministratore   -   Area Documenti   -   Privacy   -   Cookie Edge - Siti Web Lucca